Padiglione Italiano alla fiera immobiliare più importante al mondo.

Proprio in questi giorni, a Cannes, si sta svolgendo la 26° edizione del Mipim, la più importante fiera immobiliare al mondo. I partecipanti iscritti sono oltre 21mila , 4.500 investitori o società di investimento, e 90 paesi rappresentati: primeggiano Regno Unito, Francia, Germania, Belgio, Svezia, Danimarca e Italia.

Gli italiani sono presenti, forse per la prima volta, in modo compatto e coordinato, uniti nel presentare a un pubblico internazionale una vasta serie di progetti della Penisola. Infatti sono presenti quattro realtà territoriali : Regione Marche, Piemonte, Toscana e Provincia Autonoma di Trento. All’interno del Palais des Festivals si sono riuniti in un unico “Padiglione Italia”.  La presenza italiana si arricchisce inoltre della partecipazione della Cassa Depositi e Prestiti, a testimonianza di un’importante azione di coordinamento volta a offrire un’immagine unitaria del nostro Paese e delle sue potenzialità nel settore. Si fa emergere le specificità territoriali ed i relativi progetti, frutto di un accurato lavoro di selezione, per illustrare le riforme volte a incrementare l’ attrattività del nostro mercato immobiliare e presentare i casi di successo al mercato internazionale.  Obiettivo è quello di far conoscere i nuovi progetti di sviluppo ad una platea di operatori altamente qualificati del mercato immobiliare internazionale: direzionale, residenziale, commerciale, logistico-industriale, sanitario e sportivo.

Sono tre i punti di forza con cui il real estate italiano si presenta quest’anno al Festival: fiducia nel mercato , margini di manovra più ampi sui contratti di affitto degli immobili commerciali e  nuova disciplina delle società di investimento immobiliare quotate.

Una vetrina importante per le nostre imprese, arricchita quest’anno da interventi e presenze di rilievo che testimoniamo il ritorno di un clima di fiducia e di grande interesse nei confronti del nostro Paese. Il MIPIM rappresenta quindi un’ occasione di incontro irrinunciabile tra l’eccellenza dell’offerta italiana e i flussi di capitali internazionali.Mipim di Cannes edizione-2015

Comments

comments